Tango Vs mafia

FLASH MOB IN RICORDO DELLE VITTIME DELLA MAFIA
Palermo, 28 marzo 2010
Foto: Angelo Trapani

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cos’è un Flash Mob?

flash= breve esperienza
mob= moltitudine

Quando un gruppo di persone si riunisce all’improvviso in uno spazio pubblico, attuando un’azione insolita per un breve periodo di tempo per poi disperdersi.
Il tutto viene organizzato attraverso internet o tramite cellulari.
Il flash mob avviene per rompere la quotidianità divertendosi osservando la reazione degli ignari passanti che si trovano in quel luogo.
I mobbers si incontrano in un punto prestabilito per realizzare assieme un’azione corale che puo’ non avere alcun alcun senso oppure puo’ caricarsi di un significato apolitico ma tuttavia sociale, legato ad un disagio che accomuna tutti e che vede tutti insieme uniti nella protesta e nell’ffermazione dei propri diritti e della propria libertà di espressione.
Il flash mob si presenta come un’azione apartitica, aconfessionale; in essa viene unicamente incoraggiata la piena libertà di espressione.

Questo è quanto generalmente si intende per flash mob ma, quello che si è tenuto a Palermo, il 28 marzo 2010, ha avuto ben poco a che fare con tutto ciò. L’evento è stato ideato e realizzato da un gruppo di persone che fanno parte di una scuola di tango palermitana. I ragazzi di Tango Flash Mob Sicilia, grazie soprattutto al tam tam su Facebook, hanno riunito un certo numero di partecipanti che il 28 marzo scorso, si sono dati appuntamento davanti al teatro Politeama e li hanno dato vita ad un particolarissimo evento. Dopo essersi prodotti in una breve performance di ballo sulle note del minuetto di Boccherini, hanno improvvisamente portato all’altezza del volto i ritratti delle vittime della lotta alla mafia ed hanno preso a sfilare in silenzio, in un silenzio irreale, interrotto solo dai click dei fotografi e dal battito dei nostri cuori accelerato per l’emozione.

Chi sono i ragazzi di TANGO FLASH MOB SICILIA? apprendiamolo direttamente da una di loro: Maura Laudicina

Tango per stupire…..
Il gruppo nasce nel 2009 col semplice obiettivo di utilizzare un mezzo espressivo inequivocabile come il corpo per dare spazio a manifestazioni di protesta o di gioco per rompere la routine…. per invadere le nostre città divertendoci….. per portare l’arte in strada….. Il Tango abbiamo deciso fosse uno degli elementi fondamentali dei nostri flash mob per la sua forza espressiva e comunicativa, per il suo principio dell’abbraccio e della condivisione, per la gioia della musica e del ballo. I nostri tango flash mob (TFM) sono la risultante di una lavoro in team tra il gruppo coordinatore formato da chi liberamente vuole farne parte e dai suggerimenti di quanti propongono idee e soluzioni interessanti.
I nostri due primi TFM hanno avuto da sfondo il problema dell’igiene nella nostra città e dello smaltimento dei rifiuti mentre il secondo organizzato in collaborazione con LIBERA ha avuto l’obiettivo di ricordare, in occasione del giorno della memoria delle vittime di mafia, le tante vittime di MAFIA ingiustamente UCCISE e cosi poco RICORDATE.
Tango per stupire… per ricordare… per divertire… per abbracciare….

GRUPPO COORDINATORE:
GIOVANNI MANFRE’
SERGIO PISCITELLO
MAURIZIO MAIORANA
FIORELLA GILIBERTI
MAURA LAUDICINA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Disclaimer
    Tutti i testi e le immagini contenuti in questo blog sono proprietà intellettuale di Angelo Trapani, ad esclusione di quelli di cui è citata la fonte o che fanno parte del pubblico dominio.
    E' assolutamente vietata la riproduzione anche parziale di testi e fotografie e altri contenuti multimediali, fatti salvi i casi di esplicita autorizzazione dell'autore, che prevederà comunque la citazione obbligatoria della fonte.

    © Angelo Trapani 2010


  • Like This!

  • www.angelotrapani.altervista.org/galleria
  • http://photoshooters.altervista.org
  • Edizioni Qanat
  • PalermoPhotoWorld
  • http://blog.danieletrapani.it/
  • www.nicobastone.com
  • www.potpourrimensile.com
  • www.micromosso.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: