Le schede di memoria

Le schede di memoria, quasi come una pellicola digitale per le nostre fotocamere.

Consigli utili per il loro corretto utilizzo

Schede di memoriaNella fotografia digitale una delle cose peggiori che può succedere al fotografo è quello della perdita dei dati sul supporto di memoria prima di aver effettuato il backup.

Osservando la curva del rapporto fra il tempo di vita e la probabilità di errori appare evidente che sia possibile con più facilità avere problemi con schede nuove o particolarmente vecchie.

Per questo motivo non bisognerebbe mai usare un nuovo supporto per qualcosa di fondamentale, come un lavoro importante. Meglio usare una scheda di memoria per un po’ per vedere se si manifestano dei problemi prima di affidargli i nostri preziosi scatti.

In generale possono essere molti i motivi che potrebbero causare problemi prematuri, dalla polvere a problemi di natura elettrostatica o meccanica. Una buona idea è quella di utilizzare più supporti piccoli anziché uno unico e gigantesco. Ciò ci metterà al parziale riparo dalla perdita totale dei nostri click e quindi, potenzialmente, dal buttar via il lavoro di un’intera giornata.

E’ buona norma, per non rischiare di perdere foto, evitare di togliere il supporto mentre la fotocamera ci sta ancora scrivendo sopra ed anche di far scaricare completamente le batterie della fotocamera ostinandosi a voler effettuare quell’ultimo scatto prima dello spegnimento totale della macchina. E’ pure utile, a fine lavoro, quando avete copiato sull’HD del vostro PC tutti i dati riformattare il supporto, anziché cancellarne solo il contenuto. Questa operazione probabilmente accorcerà un po la vita della vostra memory card, in termini assoluti, ma vi assicurerà un buon periodo di ottimo funzionamento senza errori e senza problemi di sorta.

Recupero dei dati

A volte capita che per piccoli problemi di incompatibilità o leggeri deterioramenti della struttura della directory della memoria stessa, oppure per cancellazioni accidentali, diventi impossibile leggere il contenuto che avevamo prima memorizzato. Se avete problemi di questo tipo, prima di buttar via la vostra memory card, con tutto il suo contenuto, usate lettori di marche diverse e soprattutto di buona qualità. Provate anche utilizzando direttamente quello integrato nella fotocamera o, in ultima analisi, provate ad utilizzare un software di recupero dati. Uno di questi, completamente gratuito e che ho personalmente sperimentato è disponibile seguendo questo link: http://recuva.softonic.it/

 

Annunci
  • Disclaimer
    Tutti i testi e le immagini contenuti in questo blog sono proprietà intellettuale di Angelo Trapani, ad esclusione di quelli di cui è citata la fonte o che fanno parte del pubblico dominio.
    E' assolutamente vietata la riproduzione anche parziale di testi e fotografie e altri contenuti multimediali, fatti salvi i casi di esplicita autorizzazione dell'autore, che prevederà comunque la citazione obbligatoria della fonte.

    © Angelo Trapani 2010


  • Like This!

  • www.angelotrapani.altervista.org/galleria
  • http://photoshooters.altervista.org
  • Edizioni Qanat
  • PalermoPhotoWorld
  • http://blog.danieletrapani.it/
  • www.nicobastone.com
  • www.potpourrimensile.com
  • www.micromosso.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: