11 settembre: le nostre vite appese a un filo

Frammenti di memorie da quell’11 settembre 2001. Per non dimenticare.

Daniela: Quel giorno mi trovavo nel cortile vicino alla mia abitazione. Ero ancora ignara di quello che era successo. Ho appreso la notizia nel pomeriggio, quando una volta rientrata a casa ho acceso la tv e le immagini degli aerei dirottati contro le torri gemelle mi hanno lasciata col fiato sospeso.

Marco: ero a New York, sulla Broadway, stavo facendo colazione con mia moglie. abbiamo visto il fumo, la gente intorno non sapeva, si diceva di un attentato, di una bomba.. arrivati agli schermi della Cnn abbiamo capito cosa era successo. Poi la polvere ci ha avvolto.

Katy: ero in cucina che stavo ultimando le pulizie dopo pranzo. Come da abitudine avevo la Tv accesa, non seguivo ma ascoltavo le voci tanto per sentir parlare. Era uno splendido giorno di sole settembrino. Mia mamma era tornata dal lavoro ed era appena riuscita, ero sola! credo di poter affermare di non essermi mai sentita tanto sola nella vita come in quel momento.

Lilly: Ero a casa di un’amica a studiare, con la tv accesa ma senza audio, ad un certo punto ci rendiamo conto che non stanno trasmettendo un film…abbiamo visto in diretta il secondo aereo entrare nella torre sud, ed è stato uno dei momenti più agghiaccianti mai vissuto.Quando ho visto la gente lanciarsi nel vuoto, ho cominciato a piangere

Alessandro: fu uno shock vedere quelle immagini in quel pomeriggio dell’ 11 settembre 2001 ero in ufficio e vidi su internet le prime notizie . Per me poi è stata un’ esperienza commovente e toccante visitare GROUND ZERO nel settembre 2009 in occasione del mio viaggio di nozze…

Claudia: ero al lavoro in fabbrica, arriva un corriere e dice “hanno buttato giù le torri a NY ” abbiamo pensato ad uno scherzo, poi ci ha fatto sentire la radio, sono stati attimi di sgomento dolore per le persone coinvolte, arrivata a casa ho seguito alla tv finchè in diretta ho visto l’altro aereo schiantarsi, le torri cadere, ricordo di una persona che veniva inquadrata mentre si buttava nel vuoto, impressionante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Disclaimer
    Tutti i testi e le immagini contenuti in questo blog sono proprietà intellettuale di Angelo Trapani, ad esclusione di quelli di cui è citata la fonte o che fanno parte del pubblico dominio.
    E' assolutamente vietata la riproduzione anche parziale di testi e fotografie e altri contenuti multimediali, fatti salvi i casi di esplicita autorizzazione dell'autore, che prevederà comunque la citazione obbligatoria della fonte.

    © Angelo Trapani 2010


  • Like This!

  • www.angelotrapani.altervista.org/galleria
  • http://photoshooters.altervista.org
  • Edizioni Qanat
  • PalermoPhotoWorld
  • http://blog.danieletrapani.it/
  • www.nicobastone.com
  • www.potpourrimensile.com
  • www.micromosso.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: