Osama Bin Laden morto? la foto è solo una bufala

Si tratta dell’ennesima foto-bufala studiata a tavolino. Grazie a internet e ai media radio-tv la notizia ha fatto il giro del mondo in poche ore, accompagnata da una immagine che ritrae il leader di al Qaeda dopo la presunta uccisione.
Nei fatti, osservando attentamente la foto messa a confronto con quella “da vivo” basta poco per smascherare l’imbroglio. Il primo elemento che salta subito all’occhio è la strana espressione labiale… valutabile osservando la bocca… identica da vivo e da morto! identica posizione del capo con medesima inclinazione verso destra e, come se non bastasse lo stesso riflesso di luce sul labbro inferiore e sulla lingua presente in entrambi le immagini. Più in dettaglio, si tratta di un mediocre fotomontaggio che assembla la parte inferiore del viso di Osama (barba, bocca, zigomi, naso e orecchio compresi) con la parte superiore del viso tumefatto di un’altra persona (più dettagliata) vittima di qualche combattimento, con una serie di piccoli interventi di “clonazione digitale” per tentare di far combaciare maldestramente le due parti. In definitiva, valutando nel suo complesso l’esito dell’intero procedimento digitale, si tratta di un pessimo risultato ottenuto passando qualche minuto al PC con Photoshop, da mano palesemente poco esperta.
Conclusioni: si tratta solo dell’ennesima bufala di qualche bontempone che adesso starà ridendo a crepapelle alle spalle di chi ci ha creduto e diffuso l’immagine spacciandola per vera.

Oggi, il presidente Obama ha esordito così: “Il leader di al Qaeda è stato ucciso il primo maggio nei pressi di Islamabad in un’operazione di terra condotta dall’intelligence Usa in cooperazione con le squadre di anti-terrorismo pachistano.” Il presidente Obama ha detto di avere autorizzato il blitz venerdì della settimana passata.

Annunci
Comments
2 Responses to “Osama Bin Laden morto? la foto è solo una bufala”
  1. EssenZadiCanneLla ha detto:

    Non ci posso credere. effettivamente sembrava troppo bello per essere vero. Complimenti per il tuo nuovo sito.
    Ale.

  2. lordbad ha detto:

    Interessante questo post…D’altronde più che una persona è un personaggio e come tale lo vediamo e l’abbiamo sempre visto, da spettatori di una storia..

    Ma ora che Maramao è morto come si fa…?

    Spero avrai modo di ricambiare presto la visita in questo strano giorno! 🙂

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/05/02/maramao/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Disclaimer
    Tutti i testi e le immagini contenuti in questo blog sono proprietà intellettuale di Angelo Trapani, ad esclusione di quelli di cui è citata la fonte o che fanno parte del pubblico dominio.
    E' assolutamente vietata la riproduzione anche parziale di testi e fotografie e altri contenuti multimediali, fatti salvi i casi di esplicita autorizzazione dell'autore, che prevederà comunque la citazione obbligatoria della fonte.

    © Angelo Trapani 2010


  • Like This!

  • www.angelotrapani.altervista.org/galleria
  • http://photoshooters.altervista.org
  • Edizioni Qanat
  • PalermoPhotoWorld
  • http://blog.danieletrapani.it/
  • www.nicobastone.com
  • www.potpourrimensile.com
  • www.micromosso.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: