A Palermo la Democrazia è sospesa?

Galeotto fu lo striscione!… a Palermo fatti gravissimi!

Il video su YouTube.

il 3 ottobre,  a Palermo, mentre al Foro Italico si festeggiava l’arrivo del Papa e migliaia di fedeli assistevano alla messa, a poche centinaia di metri da li, per le strade cittadine, si compiva un gesto gravissimo che da solo ha un valore simbolico di importanza tale da essere paragonabile almeno a quello della stessa visita del pontefice. Infatti, al civico 143 di corso Vittorio Emanuele, a due passi dalla cattedrale, sospendendo la Democrazia, veniva effettuato un blitz all’interno di una fumetteria che esponeva un manifesto recante la scritta “I Love Milingo“. Striscione prontamente messo sotto sequestro assieme ad alcune “pericolosissime” vignette satiriche trovate all’interno dello stesso negozio. Gli agenti della Digos, motivavano il sequestro adducendo ragioni di “inoppurtunità” e cioè quella di ritenere offensiva una simile frase proprio nel momento in cui il corteo del pontefice sarebbe passato nei pressi.
La mia solidarietà va al titolare della fumetteria che, senza offendere nessuno (e non lo ha fatto!), ha il diritto di esporre e manifestare le sue opinioni e le sue ragioni o quelle di chicchessia, come e dove gli pare, nel rispetto delle leggi vigenti.
Condanno fortemente l’azione di chi questo blitz ha ideato perchè fondato sul “nulla” e, eseguito in evidente assenza di reato, va invece esattamente contro il sacrosanto diritto costituzionale e democratico di libera espressione del pensiero di ciascun libero cittadino.

Altroquando - Palermo
Qui di seguito gli indirizzi di alcuni blog e quotidiani online che hanno riportato la scandalosa notizia:

Altroquando ; il Fatto Quotidiano ; MammaSolleviamoci ; Scomunicazione ; il Messaggero

…e non è il solo esempio! da Il Fatto Quotidiano

“Su un terrazzo, proprio di fronte al palco al Foro Italico, avrebbe dovuto esserci uno striscione, con una frase tratta dal Vangelo di Luca, che invece non c’è. Un gruppo di palermitani lo aveva esposto ieri notte, dopo averci lavorato per giorni. Sullo striscione si leggeva: La mia casa è casa di preghiera, ma voi ne avete fatto una spelonca di ladri(Luca, 19, 45-48). Le forze dell’ordine sono intervenute immediatamente, hanno prima tentato di farsi ammettere in casa, ma erano sprovvisti di un qualsivoglia ordine di un magistrato e sono stati lasciati sulla porta. Sono quindi intervenuti i vigili del fuoco, su richiesta delle forze dell’ordine, e sono saliti con le scale mobili a strappare lo striscione. Ci sono riusciti solo per metà, l’altra metà (ma praticamente inservibile) è stata ritirata dalle persone in casa.”

Costituzione, art 21: tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

A questo punto mi chiedo e vi chiedo: cosa diremo ai nostri figli quando dovremo spiegar loro cosa significa democrazia e libertà di pensiero? … nel frattempo il Papa ci invita ad avere coraggio!…

Annunci
Comments
4 Responses to “A Palermo la Democrazia è sospesa?”
  1. ObiOne ha detto:

    il libraio deve ritenersi fortunato, almeno non si è beccato le manganellate e l’olio di ricino

  2. Susanna ha detto:

    Questo reportage sull’ottusità della chiesa e dei suoi servitori lo trovo ben fatto e coraggioso. Meno male ci sono persone che hanno la coscienza di denunciare questi accadimenti di attentati alla democrazia, di marcato stampo fascista.
    Italia Banana Republic sempre di più.
    Susanna

  3. Paola Congia ha detto:

    Ottimo reportage su fatti vergognosi che si commentano da soli.
    Finchè ci saranno persone come te, di pronta intelligenza,
    capacità di sdegno e volontà di denuncia, qualche speranza per i nostri figli
    ci sarà ancora.
    Paola

Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] This post was mentioned on Twitter by angelo trapani, angelo trapani. angelo trapani said: A Palermo la Democrazia è sospesa: http://wp.me/p10kk4-14r […]



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Disclaimer
    Tutti i testi e le immagini contenuti in questo blog sono proprietà intellettuale di Angelo Trapani, ad esclusione di quelli di cui è citata la fonte o che fanno parte del pubblico dominio.
    E' assolutamente vietata la riproduzione anche parziale di testi e fotografie e altri contenuti multimediali, fatti salvi i casi di esplicita autorizzazione dell'autore, che prevederà comunque la citazione obbligatoria della fonte.

    © Angelo Trapani 2010


  • Like This!

  • www.angelotrapani.altervista.org/galleria
  • http://photoshooters.altervista.org
  • Edizioni Qanat
  • PalermoPhotoWorld
  • http://blog.danieletrapani.it/
  • www.nicobastone.com
  • www.potpourrimensile.com
  • www.micromosso.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: