Per “La pecora nera” sette minuti di applausi ma non se parla in tv

Ascanio Celestini a VeneziaVenezia: ben sette sono stati i minuti di applausi che ha ricevuto dal pubblico della mostra del cinema di Venezia, il film, opera prima, di Ascanio Celestini “La pecora nera”.  Sette minuti di applausi scroscianti, una vera ovazione ma, nei telegiornali, in tv, non ne parla nessuno. Piuttosto, si è preferito dare risalto alla presenza sul red carpet della Marini o della Ventura che assieme a Nino Frassica e Laura Chiatti avranno una parte nel nuovo, quanto discusso, film di Sofia Coppola, figlia del famoso regista, di origini italo-americane, Francis Ford.

ANSA del 3 settembre: “VENEZIA – “Non è un film di denuncia della barbarie del manicomio, ma piuttosto del manicomio come istituzione al pari di altre come il carcere e la scuola che sono cose altrettanto alienanti”. A parlare così è Ascanio Celestini oggi in conferenza stampa al Lido dove ha presentato ‘La pecora nera’, primo film italiano in concorso in questa 67/ma edizione della Mostra del cinema di Venezia. Tante domande per l’autore-attore-regista romano che resta piccato solo quando un giornalista commenta come forse questo suo ‘La pecora nera’ pur essendo uno spettacolo molto bello forse è difficile considerare un film.” []

Fonte e foto: ANSA.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Disclaimer
    Tutti i testi e le immagini contenuti in questo blog sono proprietà intellettuale di Angelo Trapani, ad esclusione di quelli di cui è citata la fonte o che fanno parte del pubblico dominio.
    E' assolutamente vietata la riproduzione anche parziale di testi e fotografie e altri contenuti multimediali, fatti salvi i casi di esplicita autorizzazione dell'autore, che prevederà comunque la citazione obbligatoria della fonte.

    © Angelo Trapani 2010


  • Like This!

  • www.angelotrapani.altervista.org/galleria
  • http://photoshooters.altervista.org
  • Edizioni Qanat
  • PalermoPhotoWorld
  • http://blog.danieletrapani.it/
  • www.nicobastone.com
  • www.potpourrimensile.com
  • www.micromosso.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: